Torna a casa Barbie

La casa dei sogni di Barbie: una cucina attrezzatissima, un salotto dove ricevere gli amici, un bagno con una bella vasca da bagno, una camera da sogno e persino la mansarda (fonte: giocattoleria.it)

La casa dei sogni di Barbie: una cucina attrezzatissima, un salotto dove ricevere gli amici, un bagno con una bella vasca da bagno, una camera da sogno e persino la mansarda (fonte: giocattoleria.it)

Barbara Millicent Roberts, meglio conosciuta come Barbie, finalmente ha trovato casa. E così, all’età di 53 anni, la bambola più famosa del mondo si stabilirà a Berlino: lo rivela il Bild-Zeitung, secondo cui la  Ems Entrtaiment Germany ha ottenuto i diritti dalla Mattel per costruire a Berlino ovest una grande costruzione di 2500 metri quadrati. Il cantiere sarà aperto a metà gennaio, ma già da fine marzo dovrebbe essere possibile il trasloco. Letti a baldacchino e mobili da sogno, in perfetto stile Barbie. Al modico prezzo di 17,50 euro, i turisti potranno anche sedersi al pianoforte – rigorosamente rosa – e suonare qualcosina.

Con tanto di basco alle ventitrè e cestino di vimini con le baguette, la Barbie francese (fonte: barbiecollector.com)

Con tanto di basco alle ventitrè e cestino di vimini con le baguette, la Barbie francese (fonte: barbiecollector.com)

Prima bambola dalle sembianze di una adulta, la Barbie fu creata da Eliot Handler, co-fondatore della Mattel, e dall’ingegnere Jack Ryan osservando il modo in cui la piccola Barbara, figlia degli Handler, giocava con le proprie bambole.

Colpo di genio della Mattel fu quello di dotare la Barbie di una vera e propria biografia, con molte sorelle,  Skipper, Stacie, Shelly e Krissy, e un fidanzato storico, Ken, lasciato solo per un breve periodo durante il quale la bionda Barbie è scappata tra le braccia del surfista Blaine. Tantissime, poi, le amiche, provenienti da mezzo mondo, tra cui Midge, l’amica di sempre, l’ispano-americana Teresa, l’afro-americana Christie e la giapponese Kayla. Molti anche i lavori svolti: cantante rock, dottoressa, veterinaria, candidata alla presidenza Usa alla guida del Partito delle Ragazze, hostess, modella, grazie ai quali ha potuto alimentare la sua costosissima passione per le cadillac. Rosa, naturalmente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...